OT.DRP

Motori trifase da 4” in bagno d'olio

I motori elettrici delle serie OT sono motori trifase asincroni 2 poli, progettati per funzionare con le parti idrauliche di accoppiamento standard Nema 4”. Affidabili e robusti, sono costruiti con materiali idonei al contatto con l’acqua e sono preriempiti di un fluido dielettrico approvato da FDA - Food Drugs Administration. Necessitano di un sistema di avviamento, funzionamento e protezione.
Il cavo di alimentazione, rimovibile per garantire veloci e semplici operazioni di manutenzione, è completo del dispositivo di protezione DRP. Il DRP è un sistema di elettronico che garantisce un’adeguata protezione del motore contro la marcia a secco e altre possibili anomalie d’installazione e funzionamento. In caso di mancanza d’acqua nel pozzo, il DRP arresta automaticamente il motore (quando il livello dell’acqua scende sotto il suo sensore). Il DRP, dopo un tempo prestabilito, riavvia  automaticamente il motore quando il livello dell’acqua ritorna a salire oltre il suo sensore.

APPLICAZIONI
I motori OT garantiscono un funzionamento ottimale in pozzi con diametri uguali o maggiori di 4” e possono essere impiegati nel sollevamento, nella distribuzione e nella pressurizzazione dell’acqua in impianti idrici.
 
CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE
  • Motore asincrono 2 poli trifase in bagno d’olio.
  • Statore riavvolgibile e rotore in bagno d’olio (approvato FDA).
  • Cuscinetti a sfera assiali e radiali sovradimensionati che garantiscono migliore durata al motore.
  • Un apposito diaframma assicura la compensazione della pressione all’interno del motore.
  • Protezione antisabbia per garantire una lunga durata in presenza di sabbia nel pozzo.
  • Coperchio di protezione e sicurezza sul fondo del motore.
  • Connettore di alimentazione rimovibile per facilitare l’installazione e la manutenzione.
  • Cavo di alimentazione conforme alle normative per l’utilizzo in acqua potabile (ACS), disponibile in varie lunghezze.
  • Dispositivo di protezione DRP integrato nel cavo di alimentazione disponibile in tutte le potenze

Inviaci una richiesta


  • kW: 0,37 - 4
  • Tensione nominale: 380-415V / 50Hz
  • Flangia di accoppiamento idraulica: dimensione standard NEMA 4”
  • Tolleranza della tensione rispetto al valore nominale: +6% / -10% Un
  • Rotazione: reversibile
  • Grado di protezione: IP 68
  • Classe di isolamento: F
  • Temperatura di esercizio: max 40° C
  • Velocità di raffreddamento: min 8 cm/sec
  • Numero di avvii all’ ora: 150, equamente distribuiti
  • Installazione: verticale/orizzontale, albero verso l' alto
  • Massima profondità d’ installazione: 150 m
  • pH dell' acqua consentito: 6,4 - 8,0
  • Thrust: 1.500 N, 2.500 N, 4.500 N (a seconda delle potenze)
  • Requisiti di protezione: Per i motori OT deve essere installata una protezione contro il sovraccarico, secondo la norma EN 60947-4-1 tempo di intervento < 10 sec. con 5 x In, inoltre è necessaria un' unità di controllo per avviare e far funzionare il motore.

Protezioni automatiche

Protezione contro il funzionamento in mancanza d'acqua

Protezione contro il funzionamento in mancanza d'acqua

Il dispositivo DRP protegge il motore OT.DRP dalla mancanza d’acqua nel pozzo, senza bisogno di ulteriori dispositivi (sonde, cavi, sensori, pannelli di controllo, ecc.). Nel caso di marcia a secco, il dispositivo DRP arresterà automaticamente il motore, per riattivarlo dopo un periodo di tempo programmato, quando il livello d’acqua nel pozzo si sarà ristabilito.

Protezione contro gli avvii troppo frequenti

Protezione contro gli avvii troppo frequenti

Il dispositivo di protezione DRP protegge il motore OT.DRP in caso di perdite d’acqua nell’impianto (anche nel caso di un vaso di espansione scarico o con membrana danneggiata, o di un pressostato difettoso) e contro gli avvii troppo frequenti (per esempio se il vaso di espansione non è dimensionato nel modo corretto). In questi casi, il DRP, dopo alcuni tentativi di autoripartenza, farà entrare il motore in stand-by.

Protezione contro il sovraccarico di corrente

Protezione contro il sovraccarico di corrente

Il dispositivo di protezione DRP garantisce un'adeguata protezione contro il sovraccarico di corrente. Nel caso l'elettropompa sia parzialmente o totalmente bloccata, il DRP dopo alcuni tentativi di autoripartenza, farà entrare il motore OT.DRP in stand-by.

Protezione contro gli abbassamenti di tensione

Protezione contro gli abbassamenti di tensione

Il dispositivo di protezione DRP protegge il motore OT.DRP dagli abbassamenti di tensione che potrebbero danneggiarlo. Le condizioni di bassa tensione possono verificarsi ad esempio nel caso in cui la sezione del cavo di alimentazione non sia adeguata alla potenza del motore e alla distanza tra l’alimentazione e l’elettropompa stessa, oppure con generatori difettosi o di potenza non adeguata.

Protezione contro la perdita di fase

Protezione contro la perdita di fase

Il dispositivo di protezione DRP proteggerà l'elettropompa dai più frequenti problemi di un impianto trifase, come la perdita di fase (dovuta ad esempio alla rottura di un fusibile nell'impianto). Il dispositivo di protezione DRP, in questi casi, impedisce il danneggiamento del motore.

Informazioni per una corretta installazione

  • Prima dell'installazione è necessario verificare i requisiti tecnici della parte idraulica (thust, potenza) al fine di poter abbinare il motore corretto.
  • Se si usa un generatore di corrente a combustione interna, è necessario che la sua potenza in kW (in funzionamento continuo) sia almeno tre volte la potenza dell’elettropompa sommersa in kW.
  • Per garantire una corretta velocità di raffreddamento del motore, è consigliato l'utilizzo di un'appropriata camicia di raffreddamento in pozzi di diametro maggiore di 10 cm.
  • Quantità massima di sabbia consentita in sospensione nell’acqua: 120 g/m³.
  • Il DRP non deve essere utilizzato con il convertitore di frequenza.
  • Il DRP non è idoneo all'utilizzo con acqua demineralizzata (es. acqua piovana).
  • Il DRP non deve essere utilizzato come un galleggiante.
  • Il DRP deve essere immerso nella stessa acqua dell'elettropompa, per garantire la continuità tra il sensore DRP e il corpo dell’elettropompa.
  • Per resettare l'intervento delle protezioni elettroniche, disconnettere l’alimentazione per almeno 10 secondi, e ricollegarla.

Scarica il nostro catalogo

Per scaricare la versione con i prezzi fai il login o registrati.